Guide

Broker Forex Italiani

Ognuno di noi può diventare un investitore di successo nel Forex, grazie allo studio del trading online, alle proprie capacità e al supporto di uno dei migliori broker forex italiani.

La scelta del broker finanziario attraverso il quale eseguire i vostri investimenti non è affatto da sottovalutare. Al di là delle truffe che si possono incontrare sul web, scegliendo un broker a caso, ciò che è importante è analizzare in modo approfondito i servizi offerti. E’ anche dall’intermediario che può dipendere il vostro successo.

Broker Forex italiani: chi è il broker e cosa fa

Il broker è un intermediario, ovvero una persona (o un’agenzia) che si occupa di gestire materialmente sui mercati finanziari gli ordini eseguiti dai propri clienti. Si tratta di un soggetto che non lavora nell’interesse di una delle due parti, bensì è un agente indipendente, che guadagna semplicemente sulle commissioni applicate agli ordini.

Con l’avvento e la diffusione di Internet, i brokers finanziari si sono “trasferiti” sul web, dando vita a numerose piattaforme.  Attraverso di esse, non solo è possibile eseguire un ordine finanziario, ma anche studiare e applicare le migliori strategie di trading online ai vostri investimenti.

La consob

consob

In Italia, abbiamo una specifica commissione che monitora l’operato dei brokers finanziari, ed è la CONSOB. Si tratta della Commissione Nazionale per la società e la Borsa e ha le seguenti funzioni:

  • Regolamenta le offerte dei brokers finanziarie gli obblighi informativi.
  • Vigila sulle società di intermediazione finanziaria(nell’ambito della trasparenza, dello svolgimento delle transazioni e della correttezza).
  • Controlla le informazioni che provengono dai mercati finanziari.
  • Accerta eventuali situazioni anomale, come ad esempio possibili violazioni delle norme che regolano i mercati finanziari.
  • Può sanzionare le società di intermediazione finanziaria, in modo diretto o rivolgendosi al Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Come scegliere il broker finanziario per i vostri investimenti online

Scegliere un intermediario regolamentato e autorizzato dalla CONSOB, tra i migliori broker forex italiani, significa operare in completa legalità e sicurezza. Si tratta del primo punto in base al quale valutare il vostro potenziale broker.

Il fattore sicurezza è oltremodo importante: non di rado è possibile prendere atto di numerosi aspiranti trader affidatisi a broker non certificati, imbrigliati nelle logiche ingannevoli di bonus allettanti, salvo poi verificarne di persona la scarsa affidabilità e – spesso – l’impossibilità di chiudere le proprie posizioni e ritirare i propri capitali.

Il dato bonus/commissioni è un valore che merita altrettanta attenzione: un broker forex italiano deve essere valutato anche in termini di ammontare dei bonus promessi, in quale modalità vengono erogati e sottoscrivendo quali specifiche condizioni. Questo, onde evitare spiacevoli scoperte quando ormai il danno è fatto.

I bonus dei broker finanziari

Può capitare infatti che i propri capitali non possano essere disinvestiti se non prima di un raggiungimento di specifici target. Viceversa alcuni bonus sono sbloccabili solo superata una determinata soglia di investimento.

Le commissioni variano da broker a broker, uno studio attento delle percentuali permetterà di diversificare il proprio portafoglio senza rischiare di dissipare eventuali guadagni esclusivamente in spese di intermediazione.

Caratteristiche fondamentali del broker

Fatto questo, per chi vuole operare con il Forex, è importante studiare le coppie di valute sulle quali si può investire attraverso la piattaforma, e i tipi di ordini eseguibili. Ma cerchiamo di essere più chiari elencando in modo specifico i servizi fondamentali che un buon broker dovrebbe offrire:

  • Account personalizzati: che voi siate un trader professionista o un investitore alle prime armi, un soggetto con un capitale medio oppure uno con grandi possibilità, è fondamentale che vi sia consentito di operare nel Forex attraverso un profilo adatto.

Per profilo adatto si intende un account che permette di variare un buon numero di settaggi, i quali vanno poi ad incidere sullo stile di trading che viene adottato, oppure fissando determinate protezioni e “salvaguardie”, necessarie soprattutto per i trader che si affacciano per la prima volta al mondo dei mercati valutari.

  • Formazione: senza una buona formazione, non è possibile diventare investitori di successo. Ecco perché è fondamentale che il vostro broker vi metta a disposizione quanto più materiale didattico possibile.

Ogni broker finanziario professionale propone strumenti di analisi, ricerca e studio che consentano all’operatore una crescita in termini di capacità nel mondo del forex. Diffidate quindi, in linea di principio, dei portali di broker finanziari che limitino lo sviluppo delle vostre conoscenze a favore di una minore trasparenza del broker – a vostro discapito – nelle operazioni.

Il conto demo

  • Conto demo: si tratta di un’opzione decisamente proficua dal punto di vista dell’acquisire esperienza, consentendo di simulare operazioni finanziare allo scopo di fare pratica.

I conti demo sono utilissimi per i trader non-professionisti e soprattutto per le prime esperienze in questo settore. Per quanto sia fondamentale un attento studio teorico delle basi del trading online e del forex in generale, nulla – come qualsiasi campo della vita – sarà sostituibile da una sana esperienza sul campo.
Ovviamente, tale esperienza non deve incidere negativamente sulle proprie finanze. Il conto demo consente di operare in tutta serenità salvaguardando qualsiasi investimento reale.

  • Supporto: ricevere supporto e assistenza durante le proprie attività di trading online può rappresentare un valido aiuto, soprattutto se non siete abbastanza sicuri per operare in autonomia. E’ importante l’ausilio dei broker forex italiani per non rischiare di perdere denaro anche per una sola sciocchezza.
  • Strumenti di analisi: le strategie sono alla fonte del successo di un trader. Un buon broker deve potervi fornire quantomeno gli strumenti basilari di analisi tecnica e fondamentale. Questo fattore rende peraltro l’idea del tipo di broker che abbiamo di fronte. La capacità operativa di un broker non deve basarsi infatti su “strategie misteriose” e irraggiungibili, i trader siete voi e un broker serio mette dunque a disposizione tutti gli strumenti necessari per valutare i trend valutari in corso, le possibili rotture, le inversioni di trend etc.
gtcm-forex-broker
GTCM – Uno dei migliori broker forex italiani

Valutazioni dei bonus e importanza dell’intermediazione

Arricchiscono il profilo dei broker forex italiani le applicazioni mobili, eventuali bonus (o premi fedeltà), e un sito di facile utilizzo. Solo con un buon intermediario potrete imparare davvero ad investire nel forex, evitando così di intraprendere campagne autonome che – così come i broker non accreditati sopra definiti – finirebbero per far concludere la vostra neonata carriera nel trading, molto prima di quanto si pensasse e con risultati ben al di sotto delle aspettative.