Strategie Forex

Metodo Profste

Con l’intendo di individuare le migliori strategie Forex, potrete imbattervi in numerosi consigli o tecniche elaborate da altri traders come appunto il metodo profste. Lo scambio di opinioni tra i professionisti del mercato finanziario è di grande rilevanza per la crescita del settore degli investimenti in sé.

Ciò non significa che sia opportuno fidarsi di chiunque abbia qualcosa da dire nell’ambito del trading online. La vostra personale esperienza (ma soprattutto la vostra formazione) è la prima arma con la quale potrete diventare degli investitori di successo.

Oggi vogliamo porre l’attenzione sul Metodo Profste, una tecnica lanciata da un grande professionista del settore. Questo metodo si attesta come uno dei più stabili e sicuri per approcciarsi alle operazioni di trading del mercato Forex.

Metodo Profste: Stefano Bargiacchi per il Forex trading

Stefano Bargiacchi è un trader professionista, formatore e consulente nel settore degli investimenti. Laureato in Scienze Politiche, indirizzo economico-aziendale, attualmente copre la carica di professore universitario di Scienze Statistiche, Economiche e Quantitative, ha creato il più importante blog economico finanziario, ovvero il profste blog.

È attivo fautore della ben nota diffusione del Market Profile in Italia, di cui è studioso e  assoluto conoscitore. Collabora attivamente con testate giornalistiche di ambito economico e finanziario, proponendo articoli, saggi ed analisi di mercato, ed interviene non di rado nelle trasmissioni televisive dedicate come CLASS-CNCBC.

350px-stefano_bargiacchi
Foto: Stefano Bargiacchi

Ha pubblicato un libro divenuto ormai un riferimento oggettivo per il settore del trading finanziario:  “Il trading secondo profste”.

Principi del metodo Profste

Il metodo profste Forex si basa su alcuni importanti principi di analisi tecnica, vediamo quali:

  • Un trend forte e definito ha più probabilità di continuare nella stessa direzione che di subire un’inversione.
  • Il momentum (la forza del mercato in relazione al tasso di variazione dei prezzi rispetto ai loro livelli effettivi) precede sempre i prezzi.
  • Un trend termina generalmente con il cosiddetto climax (il culmine di un crescendo o di una discesa).
  • mercati finanziari sono caratterizzati da fasi di espansione e fasi di contrazione. A livello pratico, questo punto si traduce generalmente in una serie di candele corte, ad esempio, seguita da una serie di candele lunghe.

Con l’utilizzo del metodo profste, un trader ha la possibilità di entrare sul mercato in un trend già iniziato, dopo aver verificato l’esistenza e la forza dello stesso. Per capire se il trend è in iniziato in maniera molto decisa, basta leggere ed interpretare correttamente i grafici forex, nei quali la formazione grafica deve costituirsi di una candela molto lunga.
Ricordiamo: presupposto fondamenta per poter valutare un’eventuale entrata è  che vi sia un ritracciamento del trend (ossia una momentanea inversione di direzione del prezzo). In assenza di ritracciamenti, non è possibile utilizzare i metodi sotto elencati.

Come utilizzare il Metodo Profste in modo efficace

Il primo passo da compiere per poter utilizzare il metodo profste è quello di imparare ad individuare un trend e le sue caratteristiche. Il passo successivo riguarda i parametri di impostazione dell’ordine.

  • Stop loss. E’ necessario attivare lo stop loss, ovvero decidere in anticipo la cifra che siamo disposti a perdere. Con lo stop loss, un’operazione finanziaria viene automaticamente bloccata nel momento in cui tale cifra verrà toccata.
  • Primo target. Occorre stabilire il punto di entrata sul mercato.
  • Trailing stop. Con il metodo profste decideremo quanto perdere, ma anche quanto vogliamo guadagnare da un determinato trend.
  • Risk reward. Si tratta di uno strumento che consente di valutare il rapporto tra profitto e perdita. Consigliamo di aprire una posizione solo se la possibilità di guadagno è almeno il doppio, in termini di cifre, rispetto al rischio di perdita.

Una volta stabiliti questi presupposti, il metodo Profste stabilisce la possibilità di valutare l’entrata in un trend già iniziato utilizzando una delle seguenti tre tecniche. Specifichiamo che per i seguenti metodi sono disponibili ovunque sul web specifici tutorial che ne approfondiscono le caratteristiche e le peculiarità:

Tecnica 6-OUT

Si tratta di un metodo relativamente semplice che prevede l’utilizzo di un timeframe temporale di 15 minuti.
Per prima cosa viene individuato  e seguito un trend. Alla comparsa della prima candela in direzione opposta al trend (ritracciamento iniziato) si contano le successive.
Il presupposto fondamentale è il seguente: se il ritracciamento non si concluderà entro 6 candele, con buona probabilità il trend è esaurito.
Se viceversa  il trend riprenderà prima della sesta candela di ritracciamento, ci sono più che buone possibilità che continui sino all’estremo dell’impulso.
Il momento ideale per intervenire, dunque, è nella prima candela riferita al trend successiva però a non più di cinque candele di ritracciamento.

Tecnica Holy Grail

holy-grail
Holy Grail – Grafico esempio

Questo metodo fa uso di due specifici indicatori: ADX (Avarage Directional Index), che è un indicatore di trend, ed EMA20, ossia la media esponenziale a 20 periodi.
Basandoci sull’indicatore ADX, osserviamo il trend. Se constatiamo un valore superiore a 30 crescente, si tratta con buona probabilità di un trend stabilito e quindi valutabile.

Dopodiché, come nel caso della tecnica precedente, sarà sufficiente attendere un ritracciamento, in questo caso in prossimità dell’EMA20. In caso di successivo proseguimento del trend, può essere valutabile un’entrata, confidando nella sua prosecuzione.

 

Tecnica Short Skirt

Questa tecnica è del tutto similare alla 6-OUT, tuttavia in questo caso il timeframe stabilito sarà di un minuto.

Si analizzerà dunque il timeframe 15 minuti utile ad individuare il trend stabilito, per poi passare ad un timeframe 1 minuto ed attendere il classico ritracciamento, per poi procedere con la tecnica 6-OUT
L’efficacia del metodo PROFSTE

Per quanto detto fino ad ora, possiamo concludere che il metodo profste diffuso e condiviso da Stefano Bargiacchi, costituisce una strategia Forex decisamente efficace e quasi priva di rischi. Sul web troverete tantissimi corsi e video tutorial realizzati da Bargiacchi stesso, e potrete imparare ad operare nel Forex con questo metodo in maniera abbastanza facile.

È importante infatti assimilare con cura i precetti delle strategie sopra citate, possibilmente – soprattutto se si è alle prime armi – testandone l’efficacia attraverso situazioni simulate. Questo consentirà di evitare inutili perdite in una fase ancora acerba di allenamento rispetto alle tecniche da utilizzare.

Ricordiamo anche che operare efficacemente nel trading online è strettamente legato al broker finanziario al quale affiderete i vostri capitali. Tra i migliori e più affidabili broker Forex segnaliamo FXGM e GTCM.